Uras Cosmetics 4.0

Uras Functional Cosmetics 4.0

– Sei un Centro Estetico?

– Sei un Centro Benessere?

– Sei un centro di Medicina Estetica?

– Sei una Farmacia?

Per la prima volta nella storia della cosmesi in Italia, un’azienda decide di supportare il proprio rivenditore, non solo a livello teorico e tecnico ma anche a livello pratico, di marketing e di vendita.

Per questo motivo abbiamo creato un modello di business che utilizza in maniera attiva i Social Media.

Cos’è la Cosmesi Funzionale?

l’unione fa la forza

quante volte?

ma……

 

Vuoi diventare un Uras 4.0 POINT ?


Vuoi sapere come diventare un centro qualificato Uras Functional Cosmetics nella tua zona? (clicca qui)

Se vuoi maggiori informazioni su come diventare un Uras 4.0 POINT clicca qui, compila il modulo e sarai prontamente contattato.

Pelle grassa o impura, cosa fare e cosa non fare

Pelle grassa o impura, cosa fare e cosa non fare

La pelle grassa che cos’è?

Si definisce grassa o impura una pelle dall’aspetto untuoso e lucido, e dal colorito spento.
Toccandola appare ruvida e oleosa e ruvida dalla trama irregolare a causa dalla presenza dei pori dilatati e dalle lesioni acneiche e/o da vecchie cicatrici lasciate dall’acne.
La pelle grassa è un inestetismo maggiormente diffuso tra gli adolescenti, che talvolta può protrarsi anche in età adulta.

Come facciamo a riconoscere una pelle grassa o impura?

Alcune persone sono convinte di avere una pelle grassa o impura ma a volte in realtà, non è così.
Un modo molto semplice e attuabile da tutti per capire se la pelle è grassa consiste nell’applicare premendo leggermente una velina da trucco pulita , per qualche secondo sul viso, in un area in cui le ghiandole sebacee sono più numerose.
Se dopo averla rimossa presenta delle tracce untuose si può effettivamente dire di avere una pelle grassa.
Molto importante in questo test è che la pelle grassa deve interessare l’intero volto mentre se la pelle è grassa solo in determinate aree del volto ( fronte, naso e mento) la cosiddetta “zona T” e le restanti aree (guance, zigomi, ecc.) sono particolarmente secche, non parliamo più di pelle grassa ma bensì di pelle mista.
All’origine della pelle grassa troviamo una maggiore funzionalità delle ghiandole sebacee che si trovano nella parte più profonda del derma : ed è proprio l’eccesso di sebo concentrato negli strati superficiali dell’epidermide a dare alla pelle quell’aspetto untuoso.
Questa condizione, può notevolmente peggiorare quando si segue un’alimentazione sbagliata o si utilizzano detergenti o prodotti cosmetici non adatti al proprio tipo di pelle.

Come trattare una pelle grassa o impura?

  • Detergere la pelle in maniera delicata: la pelle grassa deve sempre essere accuratamente detersa ed necessario utilizzare solo ed esclusivamente detergenti delicati, in modo tale da non aggredirla o irritarla inutilmente, poiché così facendo si otterrebbero risultati controproducenti.
  • Allontanare i batteri: se la pelle, oltre ad essere grassa, tende all’acne, si consiglia di utilizzare prodotti sebo equilibranti dotati anche di attività battericida.
  • Esfoliare periodicamente la pelle: in presenza di pelle asfittica o particolarmente grassa, una volta a settimana, si consiglia di esfoliare la pelle con lo scrub (esfoliazione meccanica), con un peeling chimico o una maschera all’acido mandelico. (esfoliazione enzimatica) in modo tale da levigarla conferendole compattezza e luminosità. Gli esfolianti, servono inoltre a promuovere il turn-over cellulare, oltre che a stimola la sintesi di collagene ed elastina nel derma. Dopo la detersione con il latte detergente, si consiglia di utilizzare l’Acqua Micellare con un batuffolo di cotone passandolo delicatamente su tutto il viso, specialmente nelle zone dove i pori sono più dilatati. Molto importante, anche l’Acqua Micellare va risciacquata con acqua preferibilmente fredda che ha un’azione astringente su i pori dilatati.
  • Purificare e normalizzare la produzione di sebo: viste le caratteristiche della pelle grassa e la tendenza a manifestare punti neri ed acne, il ricorso a trattamenti dall’azione dermopurificante e sebonormalizzante è determinante. A tale scopo, risultano molto efficaci le maschere fango composte da un pool di estratti dall’azione dermopurificante e sebocorrettrice che, accelerando i processi di eliminazione delle impurità della pelle, contribuiscono a mantenere il giusto grado di acidità al mantello epicutaneo, in sinergia con l’olio di bardana (regolatore delle ghiandole sebacee) e l’olio di propoli (detossinante e antibatterico), eliminando così l’inestetico l’effetto lucido.
  • Scegliere i prodotti giusti: è determinante la scelta dei prodotto cosmetici. Un siero e una crema per pelli grasse devono contrastare l’iperproduzione di sebo, idratare in profondità, combattere la proliferazione batterica e favorire la chiusura dei pori ma mai seccare la pelle.
  • Proteggere la pelle dal sole. Prima di esporsi al sole, si raccomanda sempre di applicare la protezione solare. La cute, infatti, reagisce alle radiazioni UV aumentando il proprio spessore, facilitando così la formazione dei comedoni (punti neri) e dei foruncoli.

 

Cosa non fare

  • Effettuare lavaggi troppo frequenti: (non più di 2-3 al giorno) i lavaggi troppo frequenti così come la detersione aggressiva provocano la diminuzione dei componenti lipidici del film idrolipidico che ricopre la pelle. A causa di questo fenomeno, le ghiandole sebacee reagiscono aumentando la produzione di sebo, l’esatto contrario di ciò che vorremmo.
  • Utilizzare prodotti senza risciacquo: tutte le pelli, in particolar modo la pelle grassa, non ama i detergenti alcolici e senza risciacquo: infatti, la permanenza prolungata di queste sostanze sulla pelle peggiora notevolmente la situazione perché va ad ostruire il follicolo.
  • Effettuare lavaggi troppo frequenti: (non più di 2-3 al giorno) i lavaggi troppo frequenti così come la detersione aggressiva provocano la diminuzione dei componenti lipidici del film idrolipidico che ricopre la pelle. A causa di questo fenomeno, le ghiandole sebacee reagiscono aumentando la produzione di sebo, l’esatto contrario di ciò che vorremmo.
Rivitalizziamo il nostro viso

Rivitalizziamo il nostro viso

Con il passare del tempo cosa succede alla nostra pelle?

Man mano che l’età avanza, l’incessante lavoro dei muscoli mimici, come i “corrugatori”, i “frontali”, gli “orbicolari”, gli “elevatori” ed i “depressori” delle labbra ed il muscolo “procero”, producono danni sempre più evidenti sulla nostra pelle.

In definitiva, la reiterata contrazione dei muscoli mimici unita alle modificazioni interne dell’organismo ed a fattori ambientali come l’inquinamento, i raggi ultravioletti (“photoaging“), ed i tanti innumerevoli piccoli grandi traumi che subiamo, aumentando i solchi di espressione, contribuendo in maniera considerevole all’invecchiamento e alla perdita di tono dell’incarnato.

Le fibre proteiche che circondano il nucleo di ogni cellula costituiscono una sorta di “ossatura” che da forma e volume alle cellule stesse, facilitando la loro interconnessione e dunque l’elasticità e la compattezza dell’epidermide.

Queste fibre proteiche perfettamente elastiche nella pelle, fra i 17 e i 20 anni si irrigidiscono e si disorganizzano progressivamente causando il cedimento delle palpebre, delle guance e del mento, denunciando così i segni del tempo.

Per assicurare contemporaneamente un’azione rassodante e antirughe, con il risultato di rendere la pelle più soda, più liscia, più luminosa, ricca di una nuova giovanile energia, i nostri laboratori hanno messo a punto un protocollo rivitalizzante composto da 4 prodotti da utilizzare in sinergia fra di loro che, agendo sulle fibre proteiche, protocollo che esplica una doppia performance: rassodante e antirughe.

In primo luogo “lavora” nelle citate fibre che riacquistano tensione, mentre si rafforza “l’ossatura” cellulare.
Quindi le cellule così “rielasticizzate” ritrovano una struttura organizzata sulla quale la pelle prende compattezza e le rughe si distendono in modo evidente.

 

REVITAL SERUM SYN-A – schiarente antiage modellante illuminante

E’ un prodotto finalizzato alla rigenerazione del contorno viso.

Per la sua incisiva azione del (Syn-A) in esso contenuto, contrasta con notevole efficacia l’invecchiamento cutaneo.
Distende progressivamente le rughe poiché raggiunge gli strati più profondi del derma, rapidizzando il turnover cellulare.

Esplica un vero lifting cosmetico sul viso con una triplice azione:

  • profonda idratazione associata alla distensione delle rughe;
  • rimodellamento dell’ovale del viso;
  • notevole azione schiarente sulla parte trattata grazie a un pool di fitoestratti depigmentanti.

Revital Serum Syn-A si rivela ideale per una pelle non più giovanissima, rispondendo alle esigenze di chi vuol cancellare i segni del tempo, oltre a distendere le rughe d’espressione e proteggersi dagli stress ambientali ed ossidativi.

Principi attivi:

  • Syn-Ake
  • Phytocell Malus Domestica (cellule staminali delle mela)
  • Estratto di Kigelia Africana
  • Estratto di The Verde
  • Estratto di Liquirizia
  • Estratto di Uva Ursina
  • Estratto di Melograno
  • di Mandorle Dolci
  • Burro di Karitè

 

REVITAL CREAM – Crema Rivitalizzante

Con questa eccezionale crema rigenerante abbiamo voluto creare uno speciale prodotto che favorisce, stimola e regolarizza le naturali funzioni dell’epidermide.

Tutte le sostanze contenute in questo prodotto, dal “Pentapeptide” (un principio attivo ideale per ridurre tutti i tipi di rughe d’espressione), alla “vitamina E” (un eccezionale antiossidante), al “Pantenolo” (che ha la funzione di mantenere integro il fattore di idratazione naturale (NMF)) alla vitamina A (retinolo) (assolutamente indispensabile per mantenere la salute della pelle), al Trisodium Inositol Triphosphate (sostanza che stimola la produzione di calcio) agiscono con particolare efficacia per ridare equilibrio funzionale tanto all’epidermide, quanto al derma che al tessuto connettivo sottocutaneo, e restituendo a tutta la cute tono, trasparenza ed elasticità compromessi.

Principi Attivi:

  • Pentapeptide-4
  • Trisodium Inositol T
  • Alfa Bisabololo
  • Propoli Atomizzato
  • Lanolina
  • Olio di Mandorle Dolci
  • Olio di Jojoba
  • Olio di Oliva
  • Vitamine (A,E)

REVITAL DECOLLETE’ – crema antirughe liftante collo e decolletè

Tra le parti del corpo incapaci di mentire sull’età anagrafica o peggio capaci di anticiparla, il collo è in prima linea.
Trait d’union tra testa e corpo, ha gli stessi difetti di entrambi, le rughe del primo e i problemi di ingrassamento del secondo.
E’ esposto alla luce come il volto e le mani ed è noto ormai, come i raggi e non solo quelli solari, determinano l’invecchiamento cutaneo.
Ha uno spessore epidermico sottile quanto quella della più fragile zona viso, il contorno degli occhi.
E’ costituito da fasce muscolari che, non avendo alcun sostegno osseo, nel tempo tendono a rilassarsi.
Resiste persino alle cattive “posture”, cioè alle errate posizioni che si assumono durante il giorno.
I principi attivi contenuti in Revital Decolleté incidono gli strati più profondi, ristrutturando l’epidermide e riducendo linee e segni.

 

REVITAL MASK – maschera tonificante viso

Revital Mask è una maschera fango che svolge una doppia azione: rassodante e antirughe.
In primo luogo “lavora” sulle fibre che riacquistano tensione, mentre si rafforza “l’ossatura” cellulare.
Quindi le cellule così “rielasticizzate” ritrovano una struttura organizzata sulla quale la pelle prende compattezza e le rughe si distendono in modo evidente.

Quattro gli attivi fondamentali che lavorano in sinergia:

  • Fitosteroli di soia, rinforzano le fibre elastiche dando loro energie;
  • Menta e Canfora con la loro azione “ibernante” migliorano la microcircolazione, favorendo l’ossigenazione cellulare;
  • Phytodermina, svolge un’azione antirilassamento e dunque un effetto lifting sull’impalcatura del viso;
  • Luppolo e Fieno greco associati a Collagene Vegetale formano un potente fitocomplesso in grado di svolgere una sostantiva azione tonificante sul collo e su tutto il contorno del viso.

Principi Attivi:

  • mentolo
  • canfora
  • collagene vegetale
  • proteine della soia
  • luppolo
  • fieno greco
  • glicina
  • allantoina
  • phytodermina

 

Il nostro rituale rivitalizzante

Tutti i giorni, dopo la detersione con Hydra Clean, applicare una piccola quantità di Revital Serum Syn-A, su guance, fronte, collo e décolleté con entrambe le mani, percorrendo i tratti del volto dall’interno verso l’esterno fino a completo assorbimento, picchiettare delicatamente con i polpastrelli per prolungare l’esperienza sensoriale e per una tonificazione istantanea.

Collo: seguire la linea del contorno del viso partendo dal mento fino alla nuca.

Décolleté: massaggiare delicatamente partendo dal mento verso le clavicole.

Per ottimizzare i benefici di Revital Serum Syn-A, eseguire la gestualità rigenerante: a pugni chiusi, massaggiare con le nocche tutte le zone del volto, effettuando movimenti lenti e circolari.

Poi con la stessa modalità applicare Revital Cream su guance e fronte e Revital Decolletè su collo e décolleté.

Un paio di volte a settimana stendere con un pennello, una giusta dose di Revital Mask su viso e collo e decolleté escludendo la zona del contorno occhi.

Lasciare in posa per circa 20 – 30 minuti, quindi rimuovere con acqua tiepida, proseguire con l’applicazione di Revital Serum Syn-A e Revital Cream.

 

#Milano #FunctionalCosmetics #CosmesiFunzionale #MadeInItaly#UrasFunctionalCosmetics #UrasCosmesiFunzionale #UrasGeneration#UrasWorld #RevitalCream #Revital SerumSynA  #RevitalMask #UrasEssence#UrasItalianEssence

Acido Mandelico, a cosa serve?

Acido Mandelico, a cosa serve?

L’acido mandelico cos’è?

Si tratta di un AHA, cioè un alfa idrossi acido, che si ricava dalla mandorla amara.
L‘acido mandelico ha messo piede nella cosmesi da una cinquantina di anni, suscitando immediatamente l’attenzione di moltissimi ricercatori; tant’è che, ancora oggi, costituisce un prestigioso ingrediente cosmetico utilizzato per schiarire ed esfoliare la pelle e non solo…
Sono molteplici le ragioni per cui valga la pena di utilizzarlo.

Acido mandelico: benessere e cura della pelle

In ambito cosmetico, l’acido mandelico viene utilizzato per la cura, il benessere e la bellezza della pelle.
Entrando più nel dettaglio, l’acido mandelico viene considerato una base appropriata per diversi inestetismi della pelle: per il trattamento delle rughe, dell’acne (non solo negli adolescenti, ma anche nei soggetti di età adulta) e delle macchie cutanee.

Tra i tanti pregi che lo caratterizzano, va considerata senza dubbio la possibilità di usarlo su qualunque tipo di pelle: a differenza, dall’acido glicolico che può essere utilizzato solo su carnagioni chiare, quindi anche chi ha la pelle scura può adoperarlo.
Viene anche chiamato “il peeling dell’estate” in quanto non è fotosensibile e può essere tranquillamente utilizzato tutto l’anno.

 

In quali casi si consiglia di utilizzare l’acido mandelico?

L’acido mandelico, assicura risultati significativi per il trattamento dell’acne: è in grado, di migliorare l’acne papulare, la pustolosa comedonica e la pustolosa infiammatoria e i primi risultati, sono già visibili dopo pochi giorni dall’inizio del trattamento. L’acido mandelico ha inoltre una azione antibiotica naturale, e quindi si differenzia rispetto agli altri acidi alfa idrossi.

Questo acido, non si limita ad esercitare un’azione antibatterica, ma agisce direttamente sulla pelle anche rompendo i legami tra le cellule danneggiate: incrementando così il livello di ricrescita cellulare.

Per quel che riguarda le rughe, le linee sottili che solcano la fronte, il resto del viso e il collo, l’acido mandelico migliora la trama della pelle in modo evidente già in pochi giorni.

La presenza di cellule della pelle danneggiate, è uno dei primi motivi della comparsa di rughe, Ecco perché è importante rimuoverle costantemente: si otterrà così una pelle più liscia, più luminosa e più compatta, ma soprattutto più omogenea.

Per quanto riguarda l’iperpigmentazione, l’acido mandelico, se viene utilizzato costantemente, permette di ottenere notevoli miglioramenti anche in caso di lentiggini e in caso di cloasma e melasma.

Riassumendo, si utilizza l’acido mandelico per:

  • Trattamento dell’acne volgare, indicazione per eccellenza dell’acido mandelico (grazie alle sue proprietà antibatteriche);
  • Trattamento dei comedoni ( gli inestetici punti neri);
  • Trattamento delle discromie cutanee (macchie sulla pelle) legate al photo-aging;
  • Trattamento delle lentigini, del cloasma e melasma;
  • Trattamento ricompattante della pelle;
  • Trattamento detossinante della pelle;
  • Trattamento antirughe;
  • Trattamento alternativo contro la rosacea (migliora visibilmente i segni );
  • Trattamento pre e post laser-terapia, in quanto lenisce l’irritazione della pelle.

 

Perché scegliere l’acido mandelico?

Sono molteplici le ragioni che inducono a consigliare l’utilizzo dell’acido mandelico, ad esempio la sua struttura molecolare, che è maggiore rispetto a quella dell’acido glicolico, questa caratteristica fa in modo che la pelle lo tolleri molto più facilmente.

Quindi, l’acido mandelico è più forte rispetto all’acido glicolico ma irrita in modo molto minore.

Inoltre si caratterizza per le sue qualità antibatteriche grazie alle quali i batteri da cui dipende la comparsa di acne possono essere combattuti e rimossi.

In conclusione , è meglio scegliere un trattamento poco aggressivo ripetuto nel tempo che un trattamento molto aggressivo eseguito una volta sola: quest’ultimo, infatti, potrebbe compromettere il benessere della pelle, cosa che non avviene con un utilizzo costante del prezioso acido mandelico.

 

Uras Cosmetics, ha prodotto una maschera all’acido mandelico, Skin Life Extention Mask, da utilizzare una/due volte a settimana a casa e una soluzione all’acido mandelico al 40% solo ad uso professionale.

#Milano #FunctionalCosmetics #CosmesiFunzionale #MadeInItaly#UrasFunctionalCosmetics #UrasCosmesiFunzionale #UrasGeneration#UrasWorld #SkinLifeExtentionMask #UrasEssence#UrasItalianEssence

 

Come rivitalizzare il collo e il decolletè

Come rivitalizzare il collo e il decolletè?

Possiamo avere un look curato, accessori, mani e trucco perfetti, ma se la pelle è spenta e opaca il nostro aspetto risulterà stanco e trascurato.

Con l’approssimarsi dell’estate torna il desiderio di “uscire alla scoperto”, anche per la pelle.
Una delle aree del corpo che tende ad avere maggiori problemi, sono il collo e il decolletè, zone che, per le loro caratteristiche, nel corpo femminile sono, esteticamente parlando, fra le più fragili.
  • è un “trait d’union” tra testa e corpo, ha gli stessi difetti di entrambi, le rughe del primo e i problemi di ingrassamento del secondo.
  • è esposto alla luce come il volto e le mani ed è noto ormai, come i raggi e non solo quelli solari, determinano l’invecchiamento cutaneo.
  • ha uno spessore epidermico sottile quanto quella della più fragile zona viso, il contorno degli occhi.
  • è costituito da fasce muscolari che, non avendo alcun sostegno osseo, nel tempo tendono a rilassarsi.
Attraverso trattamenti mirati è però possibile restituire anche a questa zona la sua naturale bellezza e compattezza, preparandola ad affrontare la bella stagione nel migliore dei modi.

I nostri laboratori hanno messo a punto un prodotto specifico per il collo e il decolletè, Revital Decolleté, con il suo costante utilizzo si otterrà una pelle luminosa, compatta e levigata.

 

 

Il nostro rituale di bellezza per il collo può essere riassunto in pochi punti fondamentali:

  1. pulizia accurata con Hydra Clean e Acqua Micellare mattina e sera evitando il sapone;
  2. prima di coricarsi un accurato massaggio con Revita Decolletè da eseguire con il dorso della mano;
I principi attivi contenuti in Revital Decolletè incidono gli strati più profondi, ristrutturando l’epidermide e riducendo linee e segni.
Per un risultato ottimale, si consiglia di effettuare due/tre volte a settimana la maschera Revital Mask

Il nostro rituale di utilizzo:

Tutti i giorni mattina e sera, dopo la detersione con Hydra Clean, applicare Revital Decolletè sul collo e sul decolletè, seguendo il nostro rituale di utilizzo.
Collo: seguire la linea del contorno del viso partendo dal mento fino ad arrivare infine alla nuca.
Décolleté: massaggiare delicatamente dal mento verso le clavicole.
Per ottimizzare i benefici di Revital Decolletè, eseguire la gestualità rivitalizzante: a pugni chiusi, massaggiare con le nocche tutte le zone del viso, effettuando movimenti lenti e circolari.
Storia di BB e CC cream

BB e CC Cream

Storia di BB e CC cream

La Blemish Balm Cream, meglio conosciuta come BB Cream è oggi l’ultima novità che con nuovo trend del momento sta caratterizzando il settore cosmetico.

In realtà la BB Cream era usata anche negli anni cinquanta dai dermatologi tedeschi dopo interventi di chirurgia estetica, poiché proteggeva e leniva la cute dopo i trattamenti laser, nascondendo altresì cicatrici, rossori e imperfezioni della pelle.

Recentemente in Asia è letteralmente esplosa la moda della BB Cream grazie ad una celebre attrice locale che ha attribuito il segreto
della sua bellezza all’impiego di questa crema, che è diventato in breve tempo il prodotto cosmetico più venduto in Giappone e Corea.
Le case cosmetiche occidentali non potevano rimanere insensibili a questa tendenza, intervenendo di conseguenza sulle colorazioni per adattarle alle sfumature delle pelle delle donne occidentali.

Ma cos’è veramente la BB e la CC Cream?

Possiamo definirla un prodotto veramente polivalente, poiché racchiude in sé molteplici proprietà: in un solo gesto idrata, illumina, protegge minimizzando i piccoli difetti, controllando l’eccesso di sebo, combattendo i radicali liberi e la comparsa dei primi segni del tempo.
Il principio su cui si basa la BB Cream è quello di ottenere in una sola formulazione i diversi trattamenti utilizzati ogni giorno per prendersi cura della propria pelle e cioè esfoliare, idratare, proteggere dagli stress ossidativi e colorarli.
Per questo motivo oggi rappresenta una sorprendente novità  poiché
combina trattamento della pelle a trucco naturale e luminoso.

Ciononostante la BB e la CC Cream non vanno confuse con le tradizionali creme colorate e fondotinta; queste ultime idratano e agiscono sul colorito, ma non hanno altre funzioni cosmetiche.

La BB e la CC Cream si distinguono per copertura e texture più vicina a   quella della pelle, poiché formulate in modo diverso dai prodotti per il make-up.

BB e la CC Cream di Uras Cosmetics: in un solo gesto idratano, illuminano, proteggono minimizzando i piccoli difetti, controllando l’eccesso di sebo, combattendo i radicali liberi e la comparsa dei primi segni del tempo.

 

Storia di BB e CC cream

BB e CC Cream by Uras Cosmetics

Uras Cosmetics ha creato BB e CC cream, un prodotto dalle molteplici funzioni ricco di principi attivi quali:

  • Rona air Extender W (funzione ller)
  • Acetyl hexapeptide-8
  • Acido Jaluronico
  • Vitamina E
  • Vitamina A
  • Collagene Vegetale
  • Estratto di Kigelia Africana
  • Estratto di Consolida
  • Burro di Karatè
  • Urea

 

In due tonalità BB Cream con una tonalità più chiara e CC Cream con una tonalità più scura.

Storia di BB e CC cream
gold cream - un gioiello per la tua pelle

Un gioiello per la tua pelle – Gold Cream

La pelle e l’organo piu esteso che possediamo, (circa 2 metri e mezzo), e uno degli organi piu preziosi e importanti che abbiamo.

La storia e piena di riferimenti circa l’utilizzo dell’oro, anticamente veniva utilizzato per donare alla pelle un aspetto eternamente giovane, Cleopatra dormiva con una maschera d’oro sul volto per conservare la sua bellezza.

In cosmesi l’utilizzo di questo metallo prezioso serve per la tonicita della pelle, penetrando in profondita, favorisce la circolazione sanguigna, il drenaggio dei linfonodi con conseguente eliminazione delle impurita e stimola la produzione delle proteine di elastina e collagene, l’oro e un potente anti-age, antinfiammatorio e antibatterico.

I principali benefici dell’oro:

• è ricco di oligoelementi;

• rafforza la barriera protettiva della pelle;

• è un potente anti-age e migliora notevolmente le rughe;

• rivitalizza la pelle;

• stimola il microcircolo sanguigno e cellulare.

 

I nostri laboratori hanno creato GOLD CREAM

La sua setosa texture impreziosita dalla polvere d’oro, svolge un’azione energizzante, contrastando segni di stanchezza.

I suoi selezionati agenti attivi incidono sui cedimenti cutanei rimodellando l’ovale del viso.

Il risultato e un aspetto piu tonico, compatto e illuminante.

Al tatto, la consistenza di Gold Cream è vellutata.
All’applicazione, si fonde perfettamente sulla pelle e si assorbe all’istante.

Diamanti per la nostra pelle

Diamanti per la nostra pelle

Il diamante per illuminare

Dalle forti virtù riequilibranti, questo materiale è fra i più preziosi al mondo.

Un lusso che la nostra pelle si merita, perché il diamante la illumina di nuova vitalità, le restituisce un aspetto giovanile mediante l’attivazione di naturali processi antinvecchiamento.

I nostri laboratori hanno creato due prodotti dall’altissimo contenuto di principi attivi, da utilizzare singolarmente o in sinergia fra di loro.

Diamanti per la nostra pelle

DIAMOND CREAM

Questo prodotto dall’altissimo contenuto di principi attivi, (Polvere diamante (diamond powder) Acido jaluronico Acetyl hexapeptide-8 Olio di Jojoba Collagene Vegetale Vitamina A Vitamina E Alfa Bisabolol).

E’ un rigeneratore cellulare che agisce sui punti della mimica dell’ovale del viso, ridefinendo e liftando guance e viso.

La presenza di polvere di diamante uniforma il colorito e concorre a donare splendore e giovinezza all’intero incarnato del viso .

Si consiglia di stendere sul viso un leggero strato di crema e massaggiare lievemente fino a completo assorbimento. Ideale in sinergia con Diamond Serum.

DIAMOND SERUM

Siero dalla testure setosa, formulato con bava di lumaca pura arricchito con principi attivi funzionali (snail secretion, Argireline, Onopordum Acanthium Flower, Leaf, Stem Extract, Siegesbeckia Orientalis Extract, Evodia Rutaecarpa Fruit Extract, Algae, Glycoproteins, Rabdosia Rubescens Extract, , Algae….) coadiuvanti nel trattamento cosmetico delle pelli mature con rughe, ipotonie e disidratazioni, ad azione anti-age, filling effect, nutriente.

Si applica al mattino con leggero massaggio, sulla pelle del viso, contorno occhi, collo e decoltè, non unge e può costituire un’ottima base per il trucco.

Ideale in sinergia con Diamond Cream

Uras Essence - Uras Cosmetics

Uras Essence Eau de Parfum Concentrée

 

Uras Essence è la linea di Eau de Parfum Concentrée di Uras Cosmetics

La Piramide Olfattiva è una visualizzazione teorica del grado di evaporazione dei componenti e della loro persistenza.

E’ costituita da tre livelli che permettono di illustrare lo sviluppo temporale della fragranza.

 

Note olfattive

Le note olfattive nella profumeria servono a descrivere gli odori che possono essere percepiti al momento dell’applicazione di un profumo.
Le note olfattive vengono divise in tre classi:
  • le note di testa (o note capitali)
  • le note di cuore (o note centrali)
  • e le note di fondo.
Ogni raggruppamento di note olfattive indica il gruppo di odori che possono essere rilevati a seconda del tempo passato dall’applicazione di un profumo.
La combinazione dei tre gruppi di note costituisce la piramide olfattiva, che serve a descrivere i profumi.

Note di testa

Percepite immediatamente dopo l’applicazione di un profumo , le note di testa sono minuscole molecole che evaporano velocemente.
Sono di debole persistenza, svaniscono in pochi minuti. Quei pochi minuti che bastano per scatenare la voglia di scoprire la fragranza: ecco perché si definisce questa fase il “volo del profumo” che scatena l’azione dell’acquisto.
Gli odori che fanno parte di questa classe di note sono solitamente descritti come “freschi”, “assertivi” o “taglienti”.
I componenti che formano le note di testa generalmente sono odori forti, però dalla composizione molto volatile. Sono comuni note di testa, per esempio i profumi derivati dagli agrumi e dallo zenzero.

 

Note di cuore

L’odore di un profumo che emerge non appena si dissolvono le note di testa, pertanto la loro apparizione può avvenire da pochi minuti a circa un’ora dopo.
Sono più potenti e più consistenti delle note di testa. Hanno una media persistenza e costituiscono lo sviluppo del profumo che lascia una scia.
Le note di cuore compongono la parte centrale di un profumo, e spesso hanno il compito di mascherare l’iniziale brutta impressione che si ha delle note di fondo, che normalmente si apprezzano solo col tempo.
Le note di cuore pertanto sono di solito più morbide ed avvolgenti, delle altre.

 

Note di fondo

L’odore di un profumo che appare quando sta per sparire l’odore delle note di cuore.
Pertanto le note di fondo non vengono percepite prima di un periodo di mezzora, ma sono quelle che resistono più a lungo di tutte, anche per ventiquattro ore dopo l’applicazione.
Sono le note di grande persistenza che evaporano con lentezza e possono persistere per giorni. Esprimono la personalità del profumo che ne genera la fedeltà nell’uso.

Uras Essence N°O

Piramide Olfattiva Uras Essence N. O:

  • Famiglia Olfattiva: Legnoso, Ambrato, Miele
  • Testa: Petitgrain, Bergamotto, Salvia Sclarea
  • Cuore: Davana, Geranio, Iris, Miele Bianco
  • Fondo: Tabacco, Vetiver, Ambra, Muschi, Legno di Cedro, Benzoino

 

Catturo i sogni più magici e preziosi e li faccio macerare seguendo i ritmi della luna

Uras Essence N°1

Piramide Olfattiva Uras Essence N. 1:

  • Famiglia Olfattiva: Orientale, Speziata
    • Testa: Cannella, Cisto, Anice Stellato, Chiodi di Garofano
    • Cuore: Legno di Cedro, Noce di Cocco, Fiore di Tabacco, Giaggiolo
    • Fondo: Fava Tonka, Pralina, Vaniglia

 

Li custodisco in una bottiglia, sapendo che ci sarà qualcuno che li libererà nel mondo profumandolo ed emozionandolo.

Uras Essence N°2

Piramide Olfattiva Uras Essence N. 2:

  • Famiglia Olfattiva: Speziata, Legnosa, Aromatica
    • Testa: Rosa Damascena, Zafferano, Chiodi di Garofano
    • Cuore: Oud, Patchouly, Legno Cedrino, Legno di Guaiaco, Cuoio
    • Fondo: Sandalo, Ambra Grigia, Vaniglia, Fava Tonka, Labdano

 

Uras Essence N°3

Piramide Olfattiva Uras Essence N. 3:

  • Famiglia Olfattiva: Marina, Fresca, Fiorita
    • Testa: Ozonico, Marine
    • Cuore: Mughetto, Ciclamino, Ylang Ylang, Fiori d’Acacia
    • Fondo: Muschio Bianco, Vaniglia, Patchouly

Il profumo è la magia di un’emozione immortale, le sue note, sono la colonna sonora olfattiva della nostra vita”

La prima regola base della bellezza è la detersione

La prima regola base della bellezza è la detersione

 

Un gesto quotidiano, molto importante che spesso viene lasciato al caso è quello di un’accurata detersione del viso.

Questa trascuratezza col tempo può compromettere la salute, la luminosità e la bellezza della nostra pelle.

Una corretta rimozione del trucco, con i giusti prodotti è un rito di bellezza fondamentale, dal quale non ci si può esimere, questo rituale aiuta efficacemente a combattere i primi segni di invecchiamento cutaneo, mantenendo così la pelle elastica e luminosa nel tempo.
Spesso si tende a sottovalutare questo rituale, non dandogli la giusta importanza, scegliendo così il primo prodotto a caso o peggio ancora utilizzando il normale sapone, spesso troppo aggressivo per la delicata pelle del volto.
Questo rituale va effettuato due volte al giorno:
  • al mattino, per rimuovere le cellule morte e il sebo in eccesso che si è depositato sulla cute durante tutta la notte,
  • la sera per rimuovere tutte impurità quali: polveri sottili, sostanze inquinanti, smog, trucco, tutti fattori che contribuiscono a ostruire i pori riducendo così l’ossigenazione della pelle.
​Per detergere il viso in modo corretto ed equilibrato, è opportuno scegliere un prodotto di qualità, come un latte detergente che abbia anche un’azione emoliente e idratante da utilizzare sul viso e collo massaggiandolo delicatamente con le mani e rimuovendolo sempre con acqua e un’acqua micellare da utilizzare con un dischetto di cotone ma anch’essa necessita di essere rimossa con acqua, per evitare di lasciare sul viso residui di impurità.
A questo punto la vostra pelle è perfettamente pulita, luminosa e rigenerata, pronta ad assorbire così in modo più efficace i principi attivi dei prodotti che applicherete successivamente.
I prodotti che vi consigliamo sono:
  • Hydra Clean per detergere e idratare la vostra pelle
  • Acqua Micellare per rimuovere le impurità e il sebo in eccesso
  • Demaq dalla duplice azione funzionale struccante e antiage
  • Skin Prepare preparatore cutaneo, antimicotico, antibatterico